Cartiera dell’Adda srl (industria)

Cartiera dell’Adda srl (industria)

La famiglia Cima opera nel settore dell’industria e del commercio della carta, cartoni ed affini da più di 250 anni. Il primo documento ufficiale risale al 1757 e si riferisce a Giuseppe Cima che prese in gestione una cartiera a Lecco; con un susseguirsi ininterrotto di illuminati imprenditori della famiglia, che attraversa tutto l”800 e il ’900, si arriva infine, nel 1956, alla costituzione della Cartiera dell’Adda sita a Calolziocorte.
L’azienda vanta una tradizione familiare importante e una struttura tecnica di eccellenza che punta su innovazione, rispetto per l’ambiente e sicurezza.
La produzione della carta avviene, infatti, tramite l’utilizzo esclusivo di materia prima riciclata; la produzione di energia avviene in loco, con un impianto di cogenerazione; le acque reflue vengono trattate in impianti di depurazione di ultima generazione.
Nello specifico la Cartiera dell’Adda adotta da sempre politiche che sostengono la ricerca nella raccolta differenziata e l’utilizzo della carta da macero riciclata come materia prima, attuando costantemente azioni di sensibilizzazione nei confronti dei vari Consorzi per la raccolta differenziata e contribuendo, quindi, al costante incremento percentuale della raccolta.
Inoltre l’azienda è costantemente impegnata a mettere a punto tecnologie d’avanguardia per migliorare i processi di produzione, contenere l’impatto ambientale, incrementare il risparmio di energia mediante il continuo monitoraggio dell’intero processo produttivo.
Ogni anno sono attuati piani di implementazione tecnologica per il miglioramento del prodotto, degli indici di produzione, il risparmio energetico, il rispetto ambientale e la sicurezza, in costante collaborazione con i più qualificati Fornitori mondiali di impianti per cartiere.
La Cartiera ha registrato una forte e continua crescita dal 1956, creando un effetto positivo sullo sviluppo economico del territorio, mediante la conservazione e la creazione di centinaia di posti di lavoro. Attualmente si configura come una delle aziende più importanti del territorio lecchese, occupando 72 lavoratori dipendenti con un volume di produzione di circa 140 mila tonnellate di carta/cartoni all’anno. La commercializzazione dei prodotti cartari si indirizza soprattutto verso il mercato italiano ed europeo.

Per info: www.cartieradelladda.com

-->