Az. Ag. Il Prato delle Lucciole

Az. Ag. Il Prato delle Lucciole

L’Azienda agricola ed agriturismo “Il Prato delle Lucciole di Rodolfo Marelli” è un’attività in famiglia gestita dal titolare, dalla moglie e dai figli.
L’attività si svolge a Torre de’ Busi, in un territorio tipicamente montano, nei tre ettari che circondano la cascina ristrutturata, luogo di residenza degli operatori e di ricezione turistica.
L’azienda si occupa principalmente di orticoltura (coltivazioni verdure stagionali) e frutticoltura (piccoli frutti, nocciole, pere, mele) adottando esclusivamente metodi naturali: pur non avendo la certificazione, l’azienda svolge di fatto attività biologica, in quanto non vengono utilizzati antiparassitari o concimi e prodotti chimici.
Attualmente si stanno sperimentando alcuni progetti per il recupero e la valorizzazione di varietà antiche tra cui il Mais Scagliolo di Carenno (progetto sviluppato in collaborazione con la Facoltà di Agraria dell’Università di Milano) e la Patata Rossa. L’azienda collabora, inoltre, all’interno del Progetto Interreg Italia – Svizzera “I Castagneti dell’Insubria” – di cui la Comunità Montana Lario orientale Val San Martino è soggetto capofila – per il recupero di un bosco di castagneto
E’ in corso lo sviluppo di un nuovo terrazzamento per la produzione di uva americana da tavola.
L’azienda gestisce anche un piccolo allevamento di animali da cortile (oche, anatre, polli, capre, asini) dai quali si ricavano uova e carne fresca
I prodotti ortofrutticoli e dell’allevamento vengono in maggior parte utilizzati per rifornire la tavola dell’agriturismo ed in parte più ridotta venduti direttamente in azienda o commercializzati attraverso fiere e mercati locali.
L’agriturismo dispone di 3 camere (6/7 posti letto) accessibili tutto l’anno.

Per info: www.ilpratodellelucciole.weebly.com

-->